la danza incontra l'arte
la danza incontra l'arte
la danza incontra l'arte
la danza incontra l'arte

Saggi e Spettacoli

Sedicesimo Gala di danza dell’Accademia delle Danze dal titolo: “Anima nuda” - Regia: Maria Chiara Di Giulio

Con grande piacere il 24 giugno 2017 abbiamo portato la nostra danza nello splendido Teatro Verdi che ci accoglie ormai da cinque anni.
Lo spettacolo si articola in due atti e quattro quadri. Il primo atto ispirato a “Coppelia” con coreografie originali di Maria Chiara Di Giulio ed Eleonora Cariulo. La versione ADD della storia di Coppelia racconta l’avventura della bambola meccanica costruita dal giocattolaio-stregone Coppelius e della gelosa Swanilda che, introducendosi nel laboratorio per carpire il segreto di coppelia, viene sorpresa da Coppelius e, sostituendosi alla bambola, prima danza come fosse una marionetta, poi regala a Coppelius l’illusione di aver tramutato la creatura di pezza in una fanciulla in carne e ossa dalle movenze gentili e aggraziate e gli dona l’amore vero. Nello spettacolo sono coinvolti gli allievi e le allieve dell’Accademia e i danzatori della ricostituita Compagnia CDG DANZA diretta da Maria Chiara Di Giulio nella sua nuova formazione… E rivedremo di nuovo la direttrice e coreografa Maria Chiara Di Giulio in veste di danzatrice, con l’orgoglio di poter condividere queste emozioni con tutti gli allievi ed allieve ed in particolare con le colleghe Eleonora Cariulo, Antonella Cofano, Francesca Spinelli, Chiara D’Alterio, Alessandra Francavilla, Stella Leo e lo storico partner Marco Sciascia…
Il secondo atto è diviso in due quadri; il primo dal titolo "Anima nuda" è un diario, è scavare un buco nel cuore per scoprire la propria anima, metterla a nudo e raccontare di sé e del mondo… 
Il secondo quadro dal titolo "Apriti cielo" è un omaggio ad Alessandro Mannarino, giovane cantante-poeta che ci ha appassionato con la sua musica e le sue liriche. "Apriti cielo" racconta della vita, della storia, delle passioni e degli umori, dove vivere la vita è come fare un grosso girotondo; c’è il momento di stare su e quello di cadere giù nel fondo; ed allora avrai paura. Perché a quella notte non eri pronto. Al mattino ti rialzerai sulle tue gambe e sarai l’uomo più forte del mondo… Ci caleremo in una realtà circense dove inneggiamo follemente: “suona fanfara sgangherata per gli esiliati dal mondo delle favole, cantate ciurme di ribelli che al suono delle nostre voci impaurita scappa la tarantola della disperazione…” 


“Concerto di Natale - Sulle Note della Solidarietà” - Nuovo Teatro Verdi - Brindisi - 23 dicembre 2016

Venerdì 23 Dicembre, alle ore 18.30, è ritornato nel Foyer del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi il “Concerto di Natale - Sulle Note della Solidarietà”  organizzato dalla sezione ADMO di Brindisi. 
L’ evento benefico, ideato dalla sezione ADMO di Brindisi e condotto da Giorgio Galluzzo, ha visto tra i protagonisti: I ragazzi di “Area Futura”, Elisabetta Giove, Alessandro Marino, Tania Medico, Giulia Mollo che attraverso il canto e la recitazione hanno veicolato il messaggio di fiducia e speranza di cui ADMO da anni si fa portavoce. 
La serata, visibile anche in Live Streaming sulla piattaforma “GiovanissimiTV” (vedi link) ha avuto come grande novità di quest'anno la straordinaria partecipazione dell' Accademia delle Danze  che ha impreziosito la serata con cinque coreografie originali curati dalla maestra Maria Chiara Di Giulio  e con il supporto delle maestre Eleonora Cariulo ed Antonella Cofano.
Nevralgica, anche quest’anno, la testimonianza di un “ricevente”, che grazie alla mission di ADMO ha vinto la malattia. La raccolta benefica si è poi conclusa con l’estrazione della "Lotteria Estemporanea d'Arte". Quest'anno in palio tele e opere artistiche. Con grande piacere e onore noi abbiamo sostenuto l'iniziativa...

Visualizza IL VIDEO INTEGRALE dello spettacolo:  https://www.youtube.com/watch?v=mWRbmaUKciI

Link Foto: https://www.facebook.com/Matera-danza-380741032080632/?fref=ts

Share by: